In occasione della riapertura al pubblico della Domus Aurea – con un rinnovato impianto di illuminazione che esalta spazi e apparati decorativi e con un nuovo ingresso per il pubblico – la residenza neroniana accoglie per la prima volta un’esposizione nella Sala Ottagona: “Raffaello e la Domus Aurea. L’invenzione delle grottesche”. Pensata per le celebrazioni del cinquecentenario della morte di Raffaello Sanzio, l’eccezionale mostra immersiva è dedicata alla riscoperta della pittura antica, sepolta nelle “grotte” delle rovine dimenticate dell’immenso palazzo imperiale di Nerone

Raffaello e la Domus Aurea.
L’invenzione delle grottesche

16 Feb 2021

In occasione della celebrazione dei 500 anni dalla morte di Raffaello Sanzio, gli spazi della Domus Aurea ospiteranno un evento espositivo unico nel suo genere, con straordinari apparati interattivi e multimediali.

Leggi tutto

La riscoperta delle Grottesche

31 Gen 2021

La storia della riscoperta delle “grottesche” comincia intorno al 1480, quando alcuni pittori si calarono nelle cavità del colle Oppio per recarsi, a lume di torce, ad ammirare le decorazioni pittoriche delle antiche abitazioni romane.

Leggi tutto

La Domus Area

26 Gen 2021

L’imperatore Nerone, dopo il devastante incendio del 64 d.C. che distrusse gran parte del centro di Roma, iniziò la costruzione di una nuova residenza che per sfarzo e grandiosità passò alla storia con il nome di Domus Aurea.

Leggi tutto